Viola

Viale Marconi 32
17021 Alassio (SV)

CHIUSURA Martedì (tranne in estate)

FERIE Novembre
COPERTI 35 all’interno + 20 all’esterno
ANIMALI si

Sul lungomare, nel cuore di Alassio, il locale accoglie e coccola tra luci soffuse ed atmosfera soft. Arredano le pareti bottiglie di vino ligure esposte in bell’ordine in rappresentanza della migliore enologia del territorio. Accompagnano l’eccellente cucina di Marco Viola, impegnato invece a valorizzare nei suoi piatti le migliori materie prime reperite nelle zone d’origine e di appartenenza. Così le ostriche ed il caviale, il foie gras, lo jamon Iberico ed il king crab, le carni bovine delle razze più pregiate allevate secondo disciplinare. Nel menu alcuni grandi classici della cucina italiana, dal vitello tonnato alla parmigiana di melanzane; grande attenzione ai crudi di pesce e crostacei anche serviti in carpacci e tartare; ricette vero patrimonio dell’umanità come la catalana di crostacei o il nostranissimo minestrone tiepido alla genovese. Per tutti vale l’assunto che Marco Viola ha scelto per definire il suo credo gastronomico: “è la materia prima che fa la nostra cucina”. Il servizio segue questa filosofia accompagnando l’avventore in un percorso rilassante ed al tempo stesso gratificante. La consistente dotazione di cantina permette di centrare anche gli abbinamenti più esigenti.

Menu TavoleDOC

50 € a persona

Polpo in padella con crema di patate

Tempo di preparazione: 60’ · Difficoltà: media

Immergere il polpo in una pentola di acqua fredda e cuocerlo per 40 minuti da quando inizia il bollore. Fare raffreddare il polpo nella sua acqua di cottura e, una volta freddo, tagliarlo a tocchetti. Saltare il polpo tagliato in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva fino a quando ci creerà una leggera crosticina.

Lessare le patate, farle raffreddare e frullarle con la panna regolando il sapore con un pizzico di sale.

Comporre ciascun piatto stendendo la crema di patate e colorarla con alcune gocce di passata di pomodoro fresco e di pesto. Infine, adagiare i tocchetti di polpo e decorare la composizione con le olive Taggiasche e qualche fogliolina di verde.