Il Rosmarino

Via ai Castelli, 11 – Regione San Rocco
17033 Garlenda (SV)

CHIUSURA Lunedì, eccetto luglio e agosto

FERIE Da novembre a marzo compresi
COPERTI 30

A Garlenda, a pochi chilometri da Alassio, si incontra La Meridiana charme Relais & Chateaux, orchestrato da Alessandra ed Edmondo Segre. Golf, ulivi, piccoli borghi, privacy e silenzio a disposizione degli ospiti, e una tavola, il Rosmarino, meta gourmet non solo per chi già soggiorna in casa. Lo stile de Il Rosmarino è nei toni mediterranei, impostato sui prodotti freschi locali, le ricette schiette del territorio ligure, esaltati con i profumi delle erbe come timo, salvia e maggiorana. La pasta, il pane, la focaccia e i grissini sono fatti in casa ogni giorno. L’elegante dimora de La Meridiana fa da cornice a esperienze gustative intense e piacevoli. Il ristorante è arredato in stile provenzale ma attualizzato dai toni caldi dei colori e da una presentazione contemporanea dei piatti: l’accoglienza “maison” di Edmondo Segre e del suo staff è personale e discreta. Il Rosmarino propone una cantina con una completa collezione di vini italiani anche di rare annate, in grado di creare il connubio fra gli ingredienti di ogni stagione e le scelte personali.

Menu TavoleDOC

70 € a persona

Zucca di Rocchetta brûlé, gelato al gorgonzola di Cameri e wafer al chinotto di Savona

Tempo di preparazione: 1h 30’ · Difficoltà: media

Pelare e tagliare la zucca in pezzi, cuocerla in forno a 150 °C per 30 minuti.
Frullare e setacciare la polpa, quindi pesarne 400 grammi e miscelarla con la panna e il tuorlo d’uovo. Correggere di sale e versarla negli stampi.
Cuocere in forno a 110 °C per 18 minuti fino a ottenere una consistenza “tremolante”.
Inserire nel forno un contenitore con dell’acqua calda per garantire la corretta umidità in cottura.
A cottura ultimata, raffreddare immediatamente la zucca.
Scaldare il latte, la panna e gli zuccheri portandoli a 80 °C, quindi versarli sul gorgonzola in pezzi. Frullare il composto e raffreddarlo in frigorifero coprendolo a contatto con la pellicola per alimenti.
Lasciare maturare la preparazione in frigorifero per una notte. Trasferire nella gelatiera e mantecare il gelato.
Spennellare i 3 fogli di pasta fillo con il burro fuso, quindi sovrapporli e tagliarli della forma desiderata. Cuocerli in forno caldo a 200 °C per 8 minuti.
Una volta raffreddati, sfogliare il wafer e farcirlo con la marmellata di chinotto.
Estrarre le creme di zucca dal frigorifero 20 minuti prima di servirle.
Spolverarle con lo zucchero di canna e caramellarlo con l’aiuto del cannello o con il ferro da crema Catalana.
Servire la crema bruciata accompagnandola con il gelato di gorgonzola e il wafer al chinotto.