DA GIN

Via Pennavaire 99 Località Colletta Sottana
17030 Castelbianco (SV)

CHIUSURA Lunedì e martedì. A pranzo (tranne i festivi)

Tel. 0182 77001 – 0182 77104
dagin.it
info@dagin.it

FERIE Novembre. 15 giorni a gennaio, 15 giorni a febbraio
COPERTI 40 all’interno + 20 all’esterno

All’imbocco della Val Pennavaire si incontra il comune sparso di Castelbianco che dall’inizio del ‘900 è patria dell’albergo e ristorante Da Gin. Dedicato al nonno di Marino Fenocchio, attuale proprietario, l’insegna è cresciuta in fretta, passando dall’essere semplice locanda, al divenire trattoria con annesse camere per clienti, fino a proporre una cucina ricercata, territoriale, ma attenta alle nuove frontiere culinarie, con particolare focus sulla cucina vegana e ad alta digeribilità. Protagonista la cuoca Rosa D’Agostino, interprete preparata ed apprezzata al punto da alternare il classico ruolo ai fornelli a quello di organizzatrice di corsi di cucina salutista o incontri sulle tecniche di fermentazione. Il menu fonda la propria essenza sul naturale ciclo stagionale e su prodotti locali, con l’orto di Marino a farla da padrone. Parallelamente al menu, la carta dei vini si segnala per la profondità, con attenzione particolare verso le etichette regionali. Il dehors ampio e accogliente regala uno sguardo sul bellissimo panorama montano.

Menu TavoleDOC

35 € a persona

Risotto alla rapa rossa, mousse di robiola e gel di basilico

Tempo di preparazione: 40′ · Difficoltà: media

Tritare finemente lo scalogno e soffriggerlo in una casseruola con 4 cucchiai di olio. Aggiungere il riso e tostarlo, quando inizia a sfrigolare sfumarlo con il Pigato, lasciare evaporare e coprire con il brodo caldo.

Nel frattempo sbucciare la rapa rossa, frullarla e ridurla in crema utilizzando un frullatore a immersione. Unire la rapa rossa al riso e continuare la cottura per 15-18 minuti.

Sciogliere la robiola a bagnomaria, a parte montare la panna e incorporarvi il formaggio, salare e pepare.

Frullare le foglie di basilico con un cucchiaio di brodo, aggiungere mezzo cucchiaio di xantana e renderlo un gel.

Servire il riso in ciascun piatto e decorare la composizione con spirali di mousse di robiola e gel di basilico.